*

Appesa alla coda di questa luna
seminuda e seminascosta
a bagnarsi di versi capricciosi
di questo cielo perplesso
raccolgo gocce del pianto delle stelle
fra le particelle di polvere senza tempo
di questa pioggia senza stagione
che non bagna
non asciuga
non annega
non inonda
il terreno arido dell’ umanità
nel frattempo
compongo un verso ricamato di fili argentati
nella tessitura del mio sogno che non si addormenta
che nella notte del mondo
possano gli uomini sempre in guerra
addormentarsi sereni
e svegliarsi bambini felici
per giocare nella pace.

Miry

*Dipinto di Ivan Slavinsky

( pittore russo)

Ivan Slavinsky

Ivan Slavinsky

About Miriam Da Costa - Miry

Sono semplicemente io.
Questa voce è stata pubblicata in arte, pittura, poesia, scrittura e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...